Ecomuseo Billese | Distretto Culturale Biellese

Collegamenti ai contenuti della pagina  


 

Header - Torna in alto



 

Contenuto di Pagina - Torna in alto

Istituzioni Culturali

Istituzioni Culturali

Archivio di Stato di Biella
Istituito nel 1967 come Sezione di Archivio di Stato dipendente dall’Archivio di Stato di Vercelli, nel 1997 diviene Archivio di Stato autonomo. Il materiale documentario custodito, circa 70.000 unità tra carte, pergamene, disegni, materiale fotografico, spazia dal medioevo (1082) fin quasi ai giorni nostri e rappresenta la maggior parte della memoria storica biellese. Conserva inoltre libri, codici, cinquecentine, mobili antichi e oggetti d’arte. L’attività è volta a proiettare verso l’esterno la memoria storica sedimentata nelle fonti conservate interagendo con il territorio e qualificandosi non solo come sito di conservazione e ricerca, ma anche come luogo privilegiato di formazione e per la circolazione di esperienze, idee, informazioni.
Biella - via Arnulfo 15/a - tel. 015 21805 - info@asbi.it - www.asbi.it

Centro di Documentazione della Camera del Lavoro di Biella
Nasce nel 1982 con lo scopo di conservare il patrimonio storico del movimento operaio e sindacale biellese e promuoverne la conoscenza e lo studio attraverso ricerche e pubblicazioni. L’archivio è composto di 6.500 faldoni di carte, 30.000 volumi, 20.000 fotografie, 2.500 manifesti, 100 bandiere, 450 audiocassette, 70 filmati e video, 950 titoli di periodici. Negli anni ha acquisito anche archivi e fondi di Società di Mutuo Soccorso, di partiti politici (Pci, Psi, Psiup), di Cooperative, di aziende e di persone, che concorrono a completare il quadro della storia del movimento operaio nel Biellese dalla metà dell’800 a oggi.
Biella - Via Lamarmora 4 - tel. 015 3599257 - centrodoc@cgilbi.org

Città Studi SpA
Nata dalla fusione per incorporazione di Città degli Studi SpA in Texilia SpA è una struttura integrata, che offre un significativo esempio di collaborazione tra pubblico e privato per trasformare i fabbisogni territoriali in proposte ed opportunità di formazione; il progetto include la formazione, la ricerca applicata ed il trasferimento tecnologico. La struttura ricopre un’area di circa 101.200 mq. e comprende: una Sede Universitaria, che ospita corsi di laurea di primo livello e Master specialistici; un’Agenzia per la Formazione Professionale; un’Area di Servizi e di Consulenza alle Imprese; un Centro Congressi ed una Biblioteca specialistica.
Biella - Corso Pella 2 - tel. 015-8551011 - info@cittastudi.org - www.cittastudi.org

DocBi - Centro Studi Biellesi
Dal 1985 opera con l’intento di contribuire al recupero e al mantenimento dell’identità biellese, alla conoscenza e alla documentazione di vari aspetti della cultura locale, attraverso l’impiego di un “volontariato qualificato” con l’appoggio di specialisti. Promuove campagne di censimento e di ricerca, pubblicazioni, conferenze, escursioni. Dal 1999 al suo interno si è costituito il gruppo “Sapori Biellesi”, che lavora per la conoscenza e la valorizzazione della cultura gastronomica locale, individuando e selezionando prodotti e produttori di qualità, e sensibilizzando gli operatori del settore.
Biella - Via Marconi 26/a - tel. 015 31463 - docbi@docbi.it - www.docbi.it

Fondazione Cassa di Risparmio di Biella
Educazione, istruzione e formazione; arte, attività e beni culturali; salute pubblica, medicina preventiva e riabilitativa; assistenza agli anziani; ricerca scientifica e tecnologica; attività sportiva; sviluppo locale ed edilizia popolare locale; protezione e qualità ambientale; volontariato, filantropia e beneficenza: a tutti questi settori la Fondazione Cassa di Risparmio di Biella destina ogni anno risorse rilevanti, contribuendo allo sviluppo del territorio biellese.
Biella - via Garibaldi 17 - tel. 015 2520432 - info@fondazionecrbiella.it - www.fondazionecrbiella.it

Fondazione Famiglia Piacenza
L’attività della Fondazione consiste nel conservare la memoria del patrimonio storico industriale del Biellese, ed in particolare della Valle Elvo, e nel promuovere la conservazione e lo studio di vecchi macchinari e campionari tessili. L’archivio comprende il Fondo Lanificio Fratelli Piacenza dalla prima metà del ‘700 e il Fondo Famiglia Piacenza, nel quale sono confluite le carte di tutti i componenti della famiglia dalla fine del ‘600 e quelle riguardanti il Parco della Burcina. Nella fototeca si trovano, tra gli altri, il Fondo Guido Piacenza, il Fondo Famiglia Rosazza, il Fondo Giuseppe Bozzalla.
Pollone - Via Caduti per la Patria 26 - tel. 015 61143

Fondazione Sella
Nasce nel 1980 con lo scopo di conservare le carte della famiglia Sella, fra cui spiccano le carte della Famiglia Sella di Mosso dall’inizio del ‘600 con ampia documentazione sulla sua attività laniera, le carte di Quintino Sella, di Vittorio Sella, l’archivio dell’Associazione dell’Industria Laniera Italiana (1877-1997), le carte di architettura della famiglia Maggia dalla fine del ‘700. La Fondazione gestisce l’Istituto di Fotografia Alpina “Vittorio Sella” con le sue attrezzature e raccolte fotografiche e conduce, per conto della Banca Sella, una ventennale ricerca sull’emigrazione biellese con relativa collana di pubblicazioni, giunta oggi al dodicesimo volume.
Biella - Via Corradino Sella 10 - tel. 015 2522445 - foundation@sella.it

Museo del Territorio Biellese
Il Museo del Territorio Biellese è stato inaugurato nel 2001 nei locali del cinquecentesco convento di San Sebastiano.
Il Museo espone opere d’arte e reperti archeologici che, a partire dalla seconda metà dell’Ottocento, erano andati a costituire quelle raccolte civiche che solo all’inizio degli anni trenta del secolo scorso, trovarono un primo ordinamento museale con la costituzione del Museo Civico. Sono dunque le antiche collezioni civiche che, incrementate nel corso degli anni da donazioni di privati e depositi statali, oggi, scandiscono gli spazi del Museo del Territorio Biellese in un duplice percorso espositivo, archeologico e storico-artistico, che pone in evidenza lo sviluppo storico, culturale e sociale di questo territorio.
Biella - Via Q. Sella - tel. 015 2529345 - www.museodelterritorio.biella.it

Osservatorio Beni Culturali e Ambientali del Biellese onlus
Opera dal 1994 con lo scopo di tutelare, conservare, valorizzare i beni culturali e ambientali e riunisce 21 istituzioni fra enti, archivi, fondazioni, associazioni e istituti. Promuove iniziative nell’ambito della conservazione, della valorizzazione e della gestione del paesaggio e si pone come sede di dibattito e di confronto fra le istituzioni locali e i cittadini su temi legati al territorio biellese. Collabora con istituzioni che lavorano su temi analoghi a livello nazionale.
Biella - Corso del Piazzo 19
info c/o Na.Tur.Arte - tel. 015 2522729 - info@naturarte.net

Segnala l'articolo ad un amico:
Mittente:

E-mail: destinatario:

Testo del messaggio

 
 
 

 

Footer - Torna in alto