Ecomuseo Billese | Distretto Culturale Biellese

Collegamenti ai contenuti della pagina  


 

Header - Torna in alto



 

Contenuto di Pagina - Torna in alto

Per la scuola

Sei a pagina 1 di 2
Pagina successiva

Casa Museo dell'Alta Valle del Cervo

Visita alla Casa Museo

L’edificio con allestite 17 stanze, presenta la casa tradizionale ottocentesca dell’Alta Valle del Cervo a doppia funzione rurale e abitativa, con cucina, stalla, camera da letto, granaio, oltre a particolarità culturali e sociali di questo territorio.

Casa Museo dell'Alta Valle del Cervo

Le opere di Federico Rosazza Pistolet

All’interno del centro storico di Rosazza, con comode percorrenze su strade acciottolate e asfaltate, è possibile sviluppare un itinerario con soste di riflessione e di commento alle più suggestive opere realizzate in paese dal senatore Federico Rosazza Pistolet.

Ecomuseo della Vitivinicoltura

Vivere il Ricetto

Emozionante visita guidata attraverso una caccia al tesoro in cui i ragazzi vengono divisi in tre squadre: gli abitanti del Ricetto, i “costruttori”, Sebastiano Ferrero e i suoi seguaci. Ognuno assumerà un ruolo ben preciso: gli abitanti dovranno trovare indizi legati alla vita nel Ricetto.

Ecomuseo della Vitivinicoltura

Leggere il Ricetto

L’attività prevede l’accoglienza in sala cerimonie con visione breve filmato sul Ricetto e consegna di materiale didattico e la visita alle tre cellule museali, al Centro Documentazione Ricetti con pannelli che illustrano il ricetto di Candelo e i ricetti del Biellese.

Ecomuseo della Vitivinicoltura

Se io fossi...

Ai bambini verrà chiesto di indossare i panni di un personaggio medievale; a questo punto comincerà “l’assalto al Ricetto”: un gruppo dovrà difendere il monumento, mentre l’altro dovrà attaccare sulla base di alcune semplici regole.

Ecomuseo della Vitivinicoltura e Ecomuseo del Cossatese

I segreti dell'affresco

Il percorso inizia con una breve introduzione sulla tecnica dell’affresco e le sue diverse fasi di realizzazione, per proseguire con l’osservazione degli affreschi medioevali della bottega dei De Bosis.

Ecomuseo del Cossatese e delle Baragge

Visita all'Ecomuseo del Cossatese

Questa attività comprende la visita all’ecomuseo che, a richiesta, potrà essere integrata con la visita alla Parrocchia dei SS. Pietro e Paolo di Castellengo.
Il percorso espositivo ecomuseale è articolato in tre momenti distinti, identificabili in altrettante sale.

Fabbrica della Ruota e DocBi Centro Studi Biellesi

Visita alla Fabbrica della Ruota

La Fabbrica della Ruota di Pray rappresenta uno dei siti di archeologia industriale più interessanti del Biellese. La visita illustra le caratteristiche storiche, architettoniche e culturali dell’edificio e del contesto industriale nel quale è collocato.

Fabbrica della Ruota e DocBi Centro Studi Biellesi

La tessitura a mano

Sotto la guida di personale specializzato, presso la Fabbrica della Ruota, i ragazzi potranno conoscere e sperimentare le diverse fasi di produzione del tessuto; partendo dalla filatura fino alla tessitura su telaio a mano.

Fabbrica della Ruota e DocBi Centro Studi Biellesi

Degustazione guidata

Sotto la guida personale esperto dell’Associazione Sapori Biellesi, che si occupa della tutela e della valorizzazione dei prodotti tipici biellesi, saranno illustrati i principali prodotti gastronomici del nostro territorio.

Fabbrica della Ruota e Casa Zegna

Come nasce un tessuto

Il filo conduttore dell’attività nel suo insieme è il ‘filo di lana’ che dal progetto del disegno tessile si trasforma in tessuto finito. In mattinata è prevista la visita a Casa Zegna, dove verrà effettuato un laboratorio pratico introdotto da una breve spiegazione sul disegno tessile.

Museo Laboratorio del Mortigliengo

Il Mortigliengo e il Museo Laboratorio

Situato in frazione Mino a Mezzana Mortigliengo, il Museo Laboratorio illustra e ripropone le attività che erano alla base dell’economia rurale di quest’area: la preparazione dell’olio di noci e dell’aceto di mele, la conservazione delle castagne, la coltivazione e la tessitura della canapa.

Museo Laboratorio del Mortigliengo

Il castagno, albero del pane

La castagna, un tempo ingrediente basilare della cucina biellese, era oggetto di un accurato processo di conservazione. Il laboratorio ne illustra i momenti, dalla raccolta all’essiccazione.

Museo Laboratorio del Mortigliengo

Spremi la mela

Il laboratorio illustra la tradizionale preparazione dell’aceto di mele. Attraverso una proiezione di diapositive verranno introdotte le caratteristiche del melo, dal seme al frutto, che saranno poi affiancate da quelle su altri alberi da frutto.

Museo Laboratorio del Mortigliengo

Un bambino nel bosco

Dopo una breve narrazione filmata di come si svolgeva la vita di un bambino nell’800, il gruppo verrà condotto nel bosco alla ricerca di materiale naturale che servirà per la realizzazione di manufatti.

Museo Laboratorio del Mortigliengo

La Canapa. Dal seme al tessuto

Il Museo Laboratorio illustra le diverse fasi di coltivazione e di lavorazione della canapa. Dopo una proiezione introduttiva, i partecipanti verranno accompagnati a visitare il campo dove viene coltivata la canapa e dove saranno illustrate le fasi che conducono dal seme alla pianta.

Museo Laboratorio del Mortigliengo

L'intreccio

Indispensabile nella passata economia contadina, l’arte dell’intreccio veniva usata per la preparazione di cestini, ceste, gerle. Questo laboratorio ha lo scopo di far conoscere la pianta del salice, i procedimenti di potatura, pelatura per ottenere i preziosi fuscelli.

Ecomuseo, Associazione del castagno e Parco Burcina

Adotta un castagno

Per il territorio biellese il castagno l’arbo è il simbolo di un mondo agricolopastorale, in gran parte scomparso, basato su un’economia dell’autosufficienza. Assieme al latte, i suoi frutti erano la base dell’alimentazione, le sue foglie venivano raccolte per formare la lettiera invernale del bestiame.

Ecomuseo Valle Elvo e Serra

Didattica residenziale alla Trappa

Considerare il territorio come spazio per una formazione autentica, leggere un paesaggio come un libro, saper riconoscere le tracce di chi lo ha vissuto e riuscire a immaginare le conseguenze della nostra impronta: è questo il filo conduttore delle offerte didattiche residenziali.

Ecomuseo Valle Elvo e Serra

Intrugli di erbette

I ragazzi verranno guidati nel riconoscimento e nella raccolta di piante spontanee, con le quali realizzeranno un piccolo erbario accompagnato dalla descrizione di usi e virtù. Riscopriranno l’antica sapienza dell’Om Salvej, imparando a preparare ricette, infusi...

 
Sei a pagina 1 di 2
Pagina successiva
 
 

 

Footer - Torna in alto